PELIKAN

   

Nel 1832 il chimico Carl Hornemann fonda una piccola fabbrica di colori per artisti e inchiostri ad Hannover in Germania. Da qui comincia la storia di Pelikan anche se come data di fondazione facciamo solitamente riferimento al 28 Aprile 1838, il giorno di uscita del primo listino prezzi stampato. Guenther Wagner da chimico diviene capo dell...

   

Nel 1832 il chimico Carl Hornemann fonda una piccola fabbrica di colori per artisti e inchiostri ad Hannover in Germania. Da qui comincia la storia di Pelikan anche se come data di fondazione facciamo solitamente riferimento al 28 Aprile 1838, il giorno di uscita del primo listino prezzi stampato. Guenther Wagner da chimico diviene capo dell'azienda.

L’ acquista nel 1871 e nel 1878 registra il logo che rappresenta un pellicano tratto dallo stemma della sua famiglia. Si tratta di uno dei primi marchi registrati in Germania. Per espandere la sua attività all'Austria che, all'epoca, controllava parte del nord Italia, la Repubblica Ceca, l'Ungheria e la Croazia, costruì una fabbrica prima a Eger e poi a Vienna. La produzione e il mercato si allargano. L'azienda si arricchisce di 39 nuovi dipendenti tra cui Fritz Beindorff. Il giovane inizia l'attività di venditore per Pelikan in Austria, Italia e Russia. L'azienda si trasferisce nella nuova costruzione sulla Podbielskistrasse in un'area di 13,000 m² di uffici e spazi per la produzione. Questo edificio moderno è diventato ora un monumento storico protetto della città di Hannover. Il fatturato annuale raggiunge in questi anni 2 milioni di marchi. Nel 1929 L'anno di nascita delle stilografiche Pelikan. Rese famose e riconoscibili dal fusto verde hanno un sistema di scorrimento dell'inchiostro innovativo e una finestrella trasparente per controllare il livello  dell'inchiostro. L'innovativo meccanismo a stantuffo differenziale presente nelle stilo Pelikan è una vera rivoluzione per l'epoca.

Superato l'austero periodo del dopoguerra in Germania scoppia il boom economico. In questo periodo Pelikan realizza la stilografica modello 400 dal fusto a strisce nere e verdi. Questo modello è diventato il più famoso della sua categoria. Ancora oggi Pelikan è uno dei marchi di penne più importanti nel mondo .

Altro

PELIKAN  Ci sono 57 prodotti.

Sottocategorie

  • PELIKAN SOUVERAN

    I preziosi materiali che danno la sensazione di una superficie diamantata sono frutto di una lavorazione che assicura una precisione al centesimo di millimetro . Il serbatoio a righe in acetato di celluloide e il fermaglio placcato in oro caratterizzato da un lieve effetto a molla e dalla classica forma a “becco di pellicano”. Fanno parte della gamma Souveran i modelli  1000, 800 , 600 , 400 , 300

  • PELIKAN 101

    Le Stilografiche M101 con caricamento  a stantuffo sono esattamente la riedizioni storiche delle versioni originali del 1937 .Le riedizioni che Pelikan proporrà sono 6 stilografiche che usciranno ogni anno di colorazioni diversa . Il fusto è realizzato nel caratteristico acetato di cellulosa Pelikan con una lavorazione monto particolare .  

  • PELIKAN 151

    La famosissima stilografica nero-verde è davvero un piccolo gioiello con un tocco di eleganza senza età.

    La stilografica, con il sistema di ricarica a stantuffo, è realizzata in resina pregiata, il serbatoio mostra una finestrella verde trasparente, che permette di tenere sotto controllo il livello dell’inchiostro. Il fermaglio è a becco di pellicano e gli anellini sono dorati.

    Il pennino, in acciaio dorato con punta in iridio per scrivere in modo fluido e scorrevole. La corona del cappuccio è nera e supporta con eleganza l’immagine del pellicano dorato.

    LA 151 nero-verde è disponibile anche nella versione a sfera con meccanismo a scatto . 

  • PELIKAN M 120 VERDE/NERA

    SPECIAL EDITION M120 verde/nera RIEDIZIONE STORICA. Se amate il gusto retrò, resterete affascinati dalla M120 verde/nera!

    Il primo modello della M120 fu lanciato da Pelikan nel 1955. Per questa riedizione sono state mantenute invariate la forma del fusto e i materiali del pennino originale, acciaio inossidabile placcato oro, ma per un maggior comfort di scrittura il meccanismo a stantuffo racchiude la tecnologia più avanzata di Pelikan. Il pennino riporta un’incisione molto particolare: un dettaglio della cornice ripreso da un listino storico del 1889 Günther Wagner. Il fusto e il cappuccio sono in resina di alta qualità, la clip e gli anellini decorativi sono placcati oro. Questa affascinante stilografica è corredata da un astuccio vintage in delicati toni beige che accoglie la penna e un flacone di inchiostro Pelikan 4001 blu royal.

  • PELIKAN 200

    Nella serie  Pelikan  200 la stilografica si può avere sia con caricamento a stantuffo oppure in assoluta novità con caricamento a cartuccia. Il pennino è in acciaio lucido o acciaio dorato  in alta qualità a seconda delle finiture della penna. Sono disponibili in alcuni modelli oltre alla Stilografica anche le versioni sfera con meccanismo a scatto e roller dalla scrittura fluida.  

  • PELIKAN GO

    PELIKAN GO STILOGRAFICA ORIGINALE DEGLI ANNI 80.

    Penna stilografica di gran pregio per ragazzi , lo speciale profilo dell'impugnatura permette di scrivere in maniera rilassata, Pennino in acciaio ( in colore oro) molleggiato è stabile alla pressione. La finestrella integrata permette di controllare costantemente il livello d'inchiostro nel serbatoio. Stilografica con meccanismo a stantuffo di Pelikan  

per pagina
Visualizza 1 - 9 dei 57 articoli
Visualizza 1 - 9 dei 57 articoli