Fisher Bullet
Paul Fisher amava le sfide. E le vinceva. Tanto che oggi, per ricordarlo dalla sua scomparsa avvenuta il 20 ottobre scorso all'età di 93 anni, possiamo dire che riuscì persino ad andare sulla Luna. Se non fisicamente almeno con una sua creazione: la Fisher Space Pen, utilizzata nella storica missione dell'Apollo 11.
    Nel 1948 Paul Fisher, inv...
Paul Fisher amava le sfide. E le vinceva. Tanto che oggi, per ricordarlo dalla sua scomparsa avvenuta il 20 ottobre scorso all'età di 93 anni, possiamo dire che riuscì persino ad andare sulla Luna. Se non fisicamente almeno con una sua creazione: la Fisher Space Pen, utilizzata nella storica missione dell'Apollo 11.
    Nel 1948 Paul Fisher, inventò un refill universale adatto a tutte le penne.
    Creò successivamente il modello Bullet, per il quale ricevette un prestigioso premio dal Museo d'Arte Moderna di New York.
    Il successivo successo della Fisher fù nel 1969, in quanto l' equipaggio delle Missioni Apollo era dotato della sfera Fisher Bullet!
    La particolarità di questa penna a sfera è il refill pressurizzato, capace di scrivere in assenza di gravità, sottosopra, sott'acqua, sopra superfici grasse, a temperature estreme ( da -34 a + 43 Gradi Celsius ).
    Tutt'ora, la Nasa, l'Agenzia Spaziale Russa, le forze militari Americane, la Camera ed il Senato Americani, La Arion ( Programma Spaziale Francese ) , la Thunderbirds ( Pattuglia Acrobatica Americana ) e molte altre forze speciali, hanno in dotazione la FISHER BULLET!
 
    Dimensioni:
    Da aperta con cappuccio inserito: 13,7 cm.
    Da chiusa: 9,4 cm.
Altro

Fisher Bullet  Ci sono 7 prodotti.

Visualizza 1 - 7 dei 7 articoli
Visualizza 1 - 7 dei 7 articoli